0 / € 0,00

Spaghetti BIO+

Pasta Biologica │ Spaghetti di Grano Duro Antico Cappelli con Curcuma e Pepe Nero 

 

> Confezione 500g

 

  • Semola di grano duro antico varietà Cappelli da agricoltura biologica italiana
  • Aggiunta di curcuma e pepe nero
  • Trafilati al bronzo ed essiccati a bassa temperatura per non alterare le proprietà nutrizionali
  • DNA del grano duro antico certificato da laboratori di ricerca autonomi
  • Certificazioni di qualità della filiera da parte di enti indipendenti: Bio.inspecta, CCPB, ICEA
  • Accurato controllo sui possibili contaminanti (micotossine, minerali pesanti etc.)

 

€ 4.90

  • formato
Aggiungi al carrello
 

Gli Spaghetti biologici Equilibrium intelligent Food, sono prodotti con semola di grano duro antico Cappelli coltivato in Italia. Il basso indice glicemico dei grani antichi e l’aggiunta di curcuma e pepe nero rendono questa pasta unica nel suo genere per l’apporto di elementi nutritivi benefici all'organismo.

La pastificazione secondo il metodo artigianale esalta le caratteristiche nutritive ed il sapore genuino del grano. La trafilatura al bronzo rende la superficie ruvida e più adatta a trattenere il condimento, mentre l’essiccazione a bassa temperatura conserva intatte le proprietà nutrizionali.

La pasta biologica Equilibrium Food è un alimento ad alta digeribilità, la filiera alimentare è tracciata e certificata per assicurarvi la massima sicurezza alimentare.

Ingredienti:

87% Semola di grano duro antico Cappelli biologica
10% Acqua
2% Curcuma Biologica
1% Pepe nero Biologico

Articoli per cartone: 12 pacchetti da 500g netto

Dimensioni: L 30 cm, P 20 cm, H 17 cm

Peso: 6.5 kg

Aziende certificate IFS International Food Standard Version 5 (Higher Level) da CSQA – ISA Italy

 

IFS: Che cos’è?

 

Lo Standard IFS (International Food Standard) è stato sviluppato da un consorzio al quale aderiscono le realtà più rappresentative dei retailer del centro Europa, il BDH (Unione Federale delle Associazioni del Commercio tedesche) e FCD (l’organo di rappresentanza dei retailer francesi).

 Ha lo scopo di favorire l’efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge. Punti chiave: lo standard individua gli specifici elementi di un sistema di gestione focalizzato sulla qualità e sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti, che prende come riferimento per la pianificazione e implementazione la metodologia HACCP.

 

I principali elementi sono: adozione delle buone pratiche di riferimento; adozione di un sistema HACCP; adozione di un sistema di gestione per la qualità; documentato controllo di standard per gli ambienti di lavoro, per il prodotto, per il processo e per il personale;

 

Esistenza di appropriate specifiche per: materie prime (compresi i materiali di confezionamento), prodotto finito, prodotti intermedi/semilavorati, monitoraggio dei fornitori, posizionamento del sito, l’accumulo, la raccolta e l’eliminazione del materiale di rifiuto, standard igienici e di organizzazione per il personale, controllo di processo.

 

Svantaggi della pasta convenzionale a basso prezzo

 

Quasi la totalità della pasta che viene venduta è a base di frumento estero manipolato geneticamente “CRESO”, con una maggior quantità di gliadina (sostanza alla base dell’ipersensibilità al glutine e alla celiachia).

 

Ricordiamo inoltre che dagli impianti ad alta temperatura (75°) ed altissima (superiore a 85-90° fino a 120°) si ottiene un prodotto con una buona tenuta di cottura ma con scarse proprietà organolettiche e privo di sapore. 
Già a 73.5° di calore, durante l’essiccazione le proteine del glutine si gelatinizzano e formano un reticolo protettivo intorno alla pasta (visibile con microscopio elettronico a 35000 ingrandimenti); a 85° gli amminoacidi essenziali, quali la lisina (uno dei più importanti per la vita degli uomini) si riduce dell’80% e metà del rimanente va perso in cottura.

 

Basti pensare che miscelando farine di grano tenero e grano duro, dalla pasta ottenuta con essiccazione sopra gli 80-85°, alle analisi di più laboratori, non si riescono a trovare tracce di grano tenero poiché con le alte temperature i due DNA dei due grani fondono insieme e risulta solo grano duro.

 

Studi di riferimento

Linguine Equilibrium Intelligent Food-Curcuma e pepe nero-Studi di riferimento.pdf (1 Mb)